Cerca…
Trekking in Sardegna


Sono in programmazione escursioni nella splendida Sardegna (nella meravigliosa località Torre di Chia) con possibilità di soggiorno presso abitazioni nella provincia di Cagliari.

Escursioni Sardegna

Prossime escursioni

Valle Vigezzo: ciaspolata nel bosco e costruzione di un riparo nella neve (truna).
Dove il silenzio è di casa: Alpe Campra 1380m.slm

L’Alpe Campra a 1380m. slm è un angolo poco conosciuto della Val d’Ossola che si raggiunge ciaspolando in estrema sicurezza sul comodo tracciato della pista silvo-agro-pastorale che sale nel fitto bosco di faggi prima e abeti poi dall’abitato di Orcesco situato a 814m. slm in Valle Vigezzo. La salita all’Alpe Campra è piacevole e in alcuni tratti il largo sentiero presenta degli scorci caratteristici come il passaggio sul ponte che attraversa il Rio Lupo. L’alpeggio di Campra, situato alla base delle pareti del Pizzo Ragno e del Pizzo Nona è posto su un’ampia conca con bella vista sulle montagne circostanti e il suo isolamento le conferisce atmosfere uniche e soprattutto un silenzio assoluto, è proprio qui che durante la pausa pranzo divisi in squadre costruiremo una truna, il caratteristico riparo nella neve…risate assicurate!! Continua a leggere

Valle Divedro al Rifugio P. Crosta della sez. C.A.I di Gallarate
Paradiso bianco: all’Alpe Solcio con le ciaspole
In collaborazione con i gestori del Rifugio Crosta del CAI di Gallarate ciaspolata e cena facoltativa con possibilità di pernotto a Solcio solo per la giornata di Sabato 27.
N.B. chi vorrà cenare e pernottare al rifugio lo comunichi in tempi ragionevoli.
Appassionate dell’abbronzatura questo è il tracciato che fa per voi. Spettacolo della natura e ampi scenari sono assicurati in questa salita che da Maulone 950m. slm porta all’Alpe Solcio 1750m. slm attraverso la strada che consente un’ascesa rilassante sul versante assolato della montagna che sovrasta l’abitato di Varzo. Giunti all’Alpe Solcio lo spettacolo della conca abbondantemente innevata e la vista del Vallone di Solcio ai piedi del Monte Diei e del più noto Cistella saranno il premio di questa uscita. Immersi in questo “paradiso bianco” potremmo pranzare al sacco, il rientro è previsto per le ore 16.30 tranne per chi vorrà cenare al rifugio e rimanere in questo meraviglioso posto aspettando gli escursionisti che saliranno con me alla domenica.

Continua a leggere

Val Bognanco
Ciaspolata notturna e cena in collaborazione con i gestori del Campeggio Yolki Palki

In Val Bognanco all’Alpe Gomba 1250m. slm viene costantemente battuta dalle motoslitte una bellissima pista che si snoda tra boschi e prati per permettere a ciaspolatori anche inesperti di muovere i primi passi. Nell’incanto di questa deliziosa località, da alcuni anni l’efficiente campeggio Yolki Palki è stato arricchito dalla costruzione di bellissime casette in legno ben inserite nel contesto di questo pianoro. Da qui inizia e termina questa ciaspolata notturna che proseguirà nei locali del ristorante con una buona cena, mentre i più fortunati, previa prenotazione avranno la possibilità di riservarsi uno chalet e trascorrere una notte indimenticabile. Il risveglio per chi deciderà di dormire nelle casette, sarà ancora più bello garantendo anche il vantaggio di essere “già sul posto” per potersi aggregare al gruppo che salirà domenica mattina per la ciaspolata che partendo da San Benardo arriverà fino al Passo del Monscera. Continua a leggere

AL PASSO DEL MONSCERA CON LE CIASPOLE
Val Bognanco: ciaspolata ad anello al Passo del Monscera 2103m.
Il Passo del Monscera in Val Bognanco è un trekking invernale ad anello sempre ben battuto ed uno dei classici percorsi ossolani per ciaspolatori. Il dislivello così come il percorso è adatto a tutti, senza tralasciare che la pista regolarmente battuta è adatta anche per chi vorrà scendere con le “padelle”. Una sosta poi al Rifugio Gattascosa sarà d’obbligo per chiunque vorrà beneficiare dei confort di un rifugio tra i più conosciuti dell’intero V.C.O.
Continua a leggere

Parco Naturale dell’Alpe Devero
Emozionante ciaspolata sul lago ghiacciato della Diga di Codelago.

In collaborazione con l’Albergo Ristorante La Baita possibilità di cena e pernottamento, solo su prenotazione.

Questo trekking ad anello, adatto a tutti è uno dei classici percorsi ossolani per ciaspolatori. Provare l’emozione di camminare sulla superficie ghiacciata di una diga è sempre un’esperienza molto forte ed entusiasmante, così come contemplare l’incanto del paese di Crampiolo innevato o sostare davanti al misterioso Lago delle Streghe. Per quanto riguarda l’aspetto naturalistico l’Alpe Devero far parte del Parco Naturale Regionale dell’Alpe Veglia-Devero ed è un Sito di Rete Natura 2000 sia come ZPS (Zona Protezione Speciale) che come SIC (Sito Interesse Comunitario). Continua a leggere

Parco Naturale dell’Alpe Devero
Domenica di carnevale? Si cammina sull’acqua e non sarà uno scherzo

Questo trekking ad anello, adatto a tutti è uno dei classici percorsi ossolani per ciaspolatori. Provare l’emozione di camminare sulla superficie ghiacciata di una diga è sempre un’esperienza molto forte ed entusiasmante, così come contemplare l’incanto del paese di Crampiolo innevato o sostare davanti al misterioso Lago delle Streghe. Per quanto riguarda l’aspetto naturalistico l’Alpe Devero far parte del Parco Naturale Regionale dell’Alpe Veglia-Devero ed è un Sito di Rete Natura 2000 sia come ZPS (Zona Protezione Speciale) che come SIC (Sito Interesse Comunitario). Immersi nella natura tra boschi di abeti rossi e lariceti si raggiungerà la diga percorrendo il sentiero classico invernale sulla traccia dell’Antica Via dell’Arbola. Giunti sul muraglione della diga il magnifico panorama che non ha niente da invidiare ai panorami canadesi sarà il giusto premio di giornata. Il pranzo è al sacco con possibilità nella pausa pranzo di giocare e costruire un riparo nella neve (truna). Continua a leggere