Cerca…
Trekking in Sardegna


Sono in programmazione escursioni nella splendida Sardegna (nella meravigliosa località Torre di Chia) con possibilità di soggiorno presso abitazioni nella provincia di Cagliari.

Escursioni Sardegna

Archivio Escursioni

Mergozzo: “l’altro Sentiero Azzurro”
Previsioni meteo ottime con temperature primaverili.

Molti di noi conoscono e hanno percorso il Sentiero Azzurro sul tracciato classico, quello che da Mergozzo passando dalle pendici del Montorfano giunge a Montorfano paese. Oggi invece percorreremo il tracciato meno conosciuto e soprattutto più soleggiato: da Mergozzo a Bieno con giro ad anello sul lato sinistro orografico del lago rientrando da Bracchio. Continua a leggere

Baveno e Golfo Borromeo: giro ad anello
IL LAGO MAGGIORE VISTO DAL MONTE CAMOSCIO
L’escursione sul Monte Camoscio 889m. slm è una gita su sentieri ben segnalati tra boschi di querce e castagni con panorami bellissimi sul Lago di Mergozzo, il Lago Maggiore, sul Golfo Borromeo e le sue isole. Sarà questa l’occasione per molti di noi di apprezzare il lago e le montagne che lo circondano da una visuale nuova camminando su sentieri percorsi un tempo da cavatori e fuochini e scoprire la storia dell’estrazione del granito su questo lato del Mottarone.
Continua a leggere

Dopo più di 2 settimane di pioggia, con la quota neve ancora troppo alta, il meteo per questa domenica dovrebbe regalarci un po’ di sole. Camminare su sentieri scivolosi, completamenti inzuppati di pioggia non è certo indicato, ecco perché dopo avervi parlato per tanto tempo di Munster e i villaggi walser della Valle di Goms ho scelto questo itinerario. Come scritto sarà una facile, piacevole passeggiata su sentieri pianeggianti tra prati e villaggi/museo nella patria dei walser. Case in legno antichissime, fienili, stalle, ponti coperti e fontane, paesaggi ed atmosfere quasi natalizie sono un breve anticipo di quello che ci regalerà questa gita che ci permetterà di ripercorrere la storia e perché no, anche le favole e le leggende di questo popolo. Continua a leggere

In Svizzera a percorrere un tratto della Stockalperweg
In Zwischbergental: da Gabi a Gondo passando da Furggu

Ecco un itinerario insolito e poco conosciuto nel cantone svizzero del Vallese a pochi chilometri da Domodossola. Cammineremo su un tratto del sentiero storico della Stockalperweg, da Gabi 1228m. slm passando dalla Zswischbergental fino a Gondo 839m. slm scollinando da Furggu 1872m slm.
Silenzi, panorami, alpeggi e paesaggi alpini saranno lo scenario di questa gita che permetterà di camminare in tranquillità tra boschi e radure, con la possibilità di avvistare anche qualche ungulato. Questo trekking potrebbe avere anche l’alternativa, per i camminatori più esigenti, di completare il giro ad anello salendo da Gondo fino a Gabi. Continua a leggere

Caldarroste per tutti!!! Nel bosco a raccogliere castagne

Giornata a tema in uno dei più grandi boschi di castagni .. …… . dell’Ossola.

Una giornata diversa dalle solite, una gita che permetterà di camminare nel bosco alla ricerca delle castagne. Questa giornata farà scoprire ai partecipanti un versante ed una montagna della Bassa Ossola ai molti sconosciuta ma che stupirà per la sua intatta bellezza all’interno del grande bosco di castagni secolari. Sarà questa l’occasione, dopo l’escursione iniziale, di potersi divertire a raccogliere le castagne e alla fine “fare qualche gara a tema”, quindi oltre alla solita attrezzatura per chi vorrà consiglio un secchiellino o una borsa. Dopo il pranzo al sacco le castagne messe sul fuoco nella brascarola “diventeranno caldarroste” e la festa avrà inizio. Continua a leggere

Bugliaga 1314m. sul “sentiero delle capre”
Tra alpeggi italiani, Vallescia 2063m. e svizzeri, Alpjerung 2068m.

Trekking che si sviluppa su un sentiero pieno di fascino e di storia, di fatiche e in passato percorso anche dai contrabbandieri che portavano clandestinamente dalla Svizzera all’Italia sulle bricolle soprattutto le ambite sigarette. Punto di partenza di questa escursione è Bugliaga, ultimo avamposto italiano e frazione del piccolo comune di Trasquera. Il percorso è piacevole e permetterà di raggiungere gli alpeggi di confine di Vallescia in Italia e Alpjerung,in territorio elvetico. Il rientro, passando per gli alpeggi, La Balma e Cima ai Campi avverrà con un giro ad anello molto bello e vario. Continua a leggere

Dal Passo del Sempione a Egga passando da Homatta
Simplon Pass 2008m., Alpe Homatta 2002m. Egga 1550m.

Ritornano le gite del giovedì con questa facile escursione veramente spettacolare caratterizzata da panorami grandiosi e tanti, tantissimi colori. Cammineremo quasi esclusivamente in leggera discesa sul sentiero che attraversando prati e boschi di larici collega il Passo del Sempione alla frazione di Egga nel comune di Simplon Dorf nel vicino cantone svizzero del Vallese. Come sempre le uscite del giovedì sono caratterizzate da modesti dislivelli, pause e molto tempo a disposizione per scattare fotografie e contemplare i paesaggi.
Continua a leggere

I colori dell’autunno nel Parco Naturale dell’Alpe Veglia

Lo spettacolo della natura nei silenzi di questo alpeggio ai piedi del Monte Leone.

L’ Alpe Veglia 1721m. slm è stato il primo parco naturale nel Piemonte, istituito nel 1978 è un modello puro di alpeggio caratterizzato da un vasto pascolo circondato da montagne maestose che hanno nel Monte Leone 3553m. la cima più elevata e la montagna simbolo. Grazie a ritrovamenti e alle successive ricerche archeologiche si è potuto constatare che cacciatori nomadi e cercatori di cristalli popolarono questo altopiano circa 10.000 anni fa. La natura in questo vasto alpeggio è stata davvero generosa e grazie all’istituzione del parco si è potuta conservare e tutelare. La gita dopo aver raggiunto l’alpeggio si svilupperà toccando diversi punti panoramici e caratteristici di questo angolo di paradiso, tra questi Cianciavero, il Sentiero Glaciologico, i Laghi delle Streghe e delle Fate che grazie ai colori autunnali potranno regalare ai partecipanti immagini e fotografie indimenticabili. Continua a leggere

Nella valle delle marmotte.
I colori dell’autunno nella meraviglia del Parco Naturale dell’Alpe Devero

“Il piccolo Canada piemontese”, così è stato definito l’Alpe Devero dalla rivista Montagne nell’edizione del mese di Maggio 2018. Questa gita è adatta a tutti e permetterà ai partecipanti di ammirare luoghi incantevoli nei territori del Parco Naturale dell’Alpe Devero. Continua a leggere

Valle Anzasca: panorami sulla Valle del Monte Rosa dall’Alpe Sonobierg
Giro ad anello: da Macugnaga agli alpeggi: Meccia, Sonobierg e Bill.

La meta di questa escursione è l’Alpe Sonobierg, 1926m. slm toponimo in lingua walser che significa “montagna del sole”. Per raggiungere questo poco conosciuto alpeggio si parte da Macugnaga in località Staffa 1327m. slm sul sentiero che sale fino all’Alpe Meccia 1807m. slm, da qui dopo circa 100m. di dislivello si raggiunge Sonobierg … quale miglior posto per pranzare con vista panoramica sull’Alta Valle Anzasca se non proprio qui sulla “montagna del sole”? Il rientro, con giro ad anello con vista panoramica sulla parete Est del Monte Rosa avverrà passando nei pressi della stazione intermedia della Funivia per il Monte Moro all’Alpe Bill 1700m. slm fino a raggiungere Macugnaga.