Cerca…
Trekking in Sardegna


Sono in programmazione escursioni nella splendida Sardegna (nella meravigliosa località Torre di Chia) con possibilità di soggiorno presso abitazioni nella provincia di Cagliari.

Escursioni Sardegna

Archivio Escursioni

Estate 2017: Le Vie Storiche
LA SBRINZ-ROUTE, la Via del Gries attraverso gli orridi…
Seconda tappa: da Passo a Crodo, passando nella meraviglia geologica degli Orridi di Uriezzo
Gita in discesa percorrendo questa storica via, finalmente su strade campestri. Tra fiori, piccole frazioni, fiancheggiando anche un lago ma soprattutto scendendo nelle viscere della terra attraversando i meravigliosi Orridi di Uriezzo, luogo unico nel suo genere su tutto l’arco alpino. Continua a leggere

Da Trontano in Val Grande, alpeggio con vista: Alpe Nava
Rifugio Parpinasca, l’Alpe Drisoni e il grande Alpe Nava

In prossimità della settimana di ferragosto, per evitare posti e vallate super affollate niente di meglio di un itinerario poco conosciuto ma estremamente gratificante dal punto di vista naturalistico e panoramico con un dislivello importante ma che consente di optare anche per una tappa intermedia con vista spettacolare su tutta la Bassa Ossola. Continua a leggere

Da Crodo a Domodossola… camminando a1600m.slm

Tutto in quota: da Foppiano a Crevoladossola

Trekking a dir poco strepitoso, sia per tutto quello che incontreremo durante questa escursione sicuramente unica nel suo genere, sia per la soluzione logistica dei trasferimenti. La partenza è da Foppiano frazione di Crodo a quota 1217m. slm , imboccato il sentiero in direzione Sud si sale nel fitto bosco fino a raggiungere il Passo della Colmine a quota 1600 mt. , camminando in vero falsopiano si arriva al bellissimo prato dell’Alpe Genuina a quota 1659 m. nelle leggende “il prato del drago di Genuina” Continua a leggere

Grande trekking: dalla Valle Divedro alla Valle Antigorio
Sul prato del Drago di Genuina, lontani dalla confusione del 15 Agosto
N.B. Comunicare SOLO in caso di adesione, la mancata comunicazione vale come NON partecipazione. Grazie.
Lo spettacolo della natura, silenzi, ampi scenari, grandissimi boschi in un percorso poco frequentato sono assicurati in questa gita che da Maulone 950m. slm porta all’Alpe Solcio 1750m. slm attraverso la strada che consente un’ascesa rilassante sul versante assolato della montagna che sovrasta l’abitato di Varzo. Giunti all’Alpe Solcio lo spettacolo della conca e la vista del vallone omonimo ai piedi del Monte Diei e del più noto Cistella saranno il premio iniziale di questa lunga gita che proseguendo su comodo sentiero in costa con pendenze minime porta dai 1750m dell’Alpe Solcio ai 1695m. slm dell’Alpe Genuina. Da qui, immersi in questo paradiso di silenzi ancor più apprezzati sapendo della “frenesia” tipica di questo giorno particolare dell’anno, scenderemo a Foppiano 1217m. slm.  Continua a leggere

Estate 2017: Le Vie Storiche
LA SBRINZ-ROUTE, la Via del Gries
Prima tappa: attraverso i paesi Walser di Formazza, da Canza a Chioso.
Il 12 Agosto 1397 a Munster, nella Valle di Goms venne stipulata una convenzione tra i rappresentanti della città di Berna, dell’Abbazia di Interlaken, delle comunità dell’Haasli, dell’Alto Vallese, della Formazza e dell’Ossola che concordavano l’apertura di una via mulattiera tra Berna e Milano attraverso il Passo del Gries. Aspettando Giovedì 24 Agosto, giorno della gita all’Alpe Bettelmatt dove assisteremo alla calata della carovaniera composta da uomini e donne in costumi d’epoca con muli e cavalli che, come tutti gli anni, partendo da Lucerna giungono a Domodossola

Alta Val Formazza: tre laghi e il Passo del Nefelgiù 2583m..
Dal Lago Vannino a Morasco passando per il Lago Sruer e il Passo del Nefelgiù
Grande trekking ad anello per ammirare tre laghi: il Lago del Vannino, sostare nel quasi sconosciuto ma bellissimo Lago Sruer, scollinare tra la neve a quota 2583m. al Passo del Nefelgiù e terminare davanti alla diga di Morasco. Il primo tratto di percorso è quello classico e inizia dall’arrivo della seggiovia del Sagersboden a quota 1810m. e finisce al Lago Vannino 2180m. (se abbiamo la stessa fortuna di poche settimane fa potremmo rivedere l’ermellino). Continua a leggere

Gita con la luna piena nel Parco Nazionale della Val Grande.
Facile escursione con la luna piena sui monti del Verbano con panorami unici e il fascino di luci e riflessi sulle acque dei tre laghi del V.C.O. visti dall’ alto : il Lago di Mergozzo, il Lago Maggiore e il Lago d’Orta.
Alpe Ompio / Ruspesso m.980, Cima Monte Faie’ m.1352

IL MONTE FAIE’ E’ UNO DEI PUNTI PANORAMICI PIU’ BELLI E FACILMENTE RAGGIUNGIBILI SIA DAL V.C.O. CHE DALLA VICINA LOMBARDIA. Continua a leggere

Alpe Bettelmatt: l’arrivo dei someggiatori
Con la Storica Carovana della Sbrinz Route fino all’incontro a Riale con i Walser di Formazza

Il 12 Agosto 1397 a Munster nell’Alto Vallese i rappresentanti di Berna, dell’Abazia di Interlaken, delle comunità dell’Haasli, dell’Alto Vallese, della Formazza e dell’Ossola stipularono un accordo per costruire una mulattiera tra Milano e Berna attraverso il Passo del Gries. Continua a leggere

Grande Traversata del Monte Rosa: 2° itinerario da Saas Almagel a Macugnaga
Il Grande Sentiero Walser ( Grosse Walserweg)

Dal cantone svizzero del Vallese alla Val d’Ossola, o meglio da Saas Almagel a Macugnaga percorrendo una tappa del famoso Tour del Monte Rosa, il Grosse Walserweg. Questo trekking inizia dal sentiero che partendo dal muraglione della Diga di Mattmark 2220 m. slm permette di raggiungere Macugnaga 1249m. e come punto più elevato, il Passo del Monte Moro a 2868m. slm, dove, immancabile sarà la visita alla statua della Madonnina d’orata posta in prossimità del valico. Continua a leggere