Cerca…
Trekking in Sardegna


Sono in programmazione escursioni nella splendida Sardegna (nella meravigliosa località Torre di Chia) con possibilità di soggiorno presso abitazioni nella provincia di Cagliari.

Escursioni Sardegna

Escursioni Didattiche

Riserva Speciale Sacro Monte Calvario di Domodossola

Da Domodossola al Sacro Monte del Calvario e le frazioni sulla via dei torchi e dei mulini.

Il Sacro Monte del Calvario è Patrimonio dell’UNESCO, fu costruito nel 1657 secondo un percorso dedicato alla Via Crucis e unisce Domodossola 270m.slm alla Cima del Monte Calvario 400m. slm.

Le cappelle sono conservate benissimo, sulla sommità  nel parco botanico

ben curato sono visibili parte delle antiche mura del castello e si può

godere di una bella  vista di Domodossola e delle montagne che la circondano.

Il trekking prosegue sulla via dei torchi e dei mulini, un percorso tra terrazzamenti e boschi a mezzacosta con poco dislivello, piacevole, adatto a tutti in tutte le stagioni dell’anno.  Si attraversano antiche frazioni con chiese, torchi, lavatoi, macine e mulini regalando ai partecipanti la sensazione che in questi posti il tempo si sia fermato.

14384168_10209560619524343_573782328_n

Difficoltà       : T

Dislivello :  variabile dai130m.  ai 400m. su ottimo sentiero

Tempo escursione : tra le 3 e le 5 ore

Costo: da concordare in base  alla durata della gita.

 

Abbigliamento ed attrezzatura
Zaino adeguato, scarpe da trekking, abbigliamento da bassa montagna, occhiali da sole, cappellino, macchina fotografica.

 

Per ulteriori informazioni e chiarimenti: Guida Mauro Conti tel +39 348 31 78 185

 

 ************************************************************************************************************

 

Miniere d’oro della Val Toppa

PIEVE VERGONTE E L’ORO

 17 miniere d’oro in 15 Km di gallerie

Distanza  da percorrere in auto da Domodossola: 20 km

 

Escursione in una delle miniere del comprensorio aurifero più esteso d’Europa (esclusa l’Unione Sovietica). Il percorso all’interno della miniera è illuminato per un tratto di  circa 450m. e permette di avere una visione della bellezza della miniera con corridoi, cameroni e provare l’emozione di vedere da vicino brillare la pirite aurifera.

14408781_10209560805969004_621395339_n

 

Percorso con partenza da Fomarco Alto, frazione di Pieve Vergonte. Si percorre un sentiero pianeggiante in un bosco di castagni tra resti di carbonaie ed  fabbricati costruiti durante l’ultracentenaria corsa all’oro.

Dopo aver attraversato il Rio Marmazza, il torrente dell’oro, si raggiunge l’Alpe Fontano m796 ,  da qui inizia la visita guidata nelle gallerie perfettamente illuminate delle miniere d’oro della Val Toppa, la giornata si conclude  a Pieve Vergonte con la visita al Museo delle Miniere d’oro .

 

Tempo complessivo:  5/6 ore

Dislivello 80m

Difficoltà: T

Costo: da concordare in base  alla durata della gita.

Abbigliamento ed attrezzatura

Zaino adeguato, scarpe impermeabili da trekking, abbigliamento da bassa montagna, giacca impermeabile, maglioncino/pile.

Per  informazioni e chiarimenti : Guida Mauro Conti

+39 348 3178185

 ************************************************************************************************************

Valle Antigorio:  GLI ORRIDI DI URIEZZO

 UNA MERAVIGLIA SCAVATA DAI GHIACCIAI E DAL FIUME TOCE. 

Distanza  da percorrere in auto da Domodossola: 20 km

14383264_10209560802368914_516163202_n

 

L’escursione parte dal lato Sud degli orridi con ingresso da Verampio. In soli  3 km il fiume Toce scende di 160m. di dislivello, questa meraviglia della natura , scavata dai ghiacciai e fiumi rappresenta  l’elemento tettonico più profondo dell’intero edificio alpino. Definito l’elemento 0  in tutto l’arco alpino è visibile solo qui. La sensazione sarà quella di  un viaggio al centro della terra ! Possibilità di visitare  le pentole del Diavolo ( cascate  e marmitte  del torrente Devero) nella frazione di Croveo ed ammirare  la chiesa di Baceno definita dallo scrittore Piero Chiara la più bella chiesa di tutte le Alpi.

  • Durata escursione: 4/6 ore
  • Dislivello: 190m.
  • Difficoltà : T
  • Costo in base alla durata della gita

 

Abbigliamento ed attrezzatura:

zaino adeguato, bastoncini, scarpe da trekking, abbigliamento da bassa montagna, giacca impermeabile/k-way, occhiali da sole, macchina fotografica.

Per  informazioni e chiarimenti : Guida Mauro Conti

+39 348 3178185

 

************************************************************************************************************

 

      Comune di Vogogna: uno dei borghi più belli d’Italia

 

                Percorso storico/geologico

 

Distanza  da percorrere in auto da Domodossola: 18 km

14407939_10209560791888652_2031569743_o

  • Partenza dal centro storico di Vogogna definito un dei borghi più belli d’Italia.
  • Le vecchie mura del castello, il palazzo Pretorio e villa Biraghi sede del Parco Nazionale della Val Grande.
  • Il Castello Visconteo ben conservato ed il sentiero tra terrazzamenti fino ad arrivare alla frazione di Genestredo
  • La Rocca costruita secondo alcune fonti dai Longobardi.
  • Nel 1515 la rocca venne distrutta da parte degli svizzeri prima di lasciare definitivamente l’Eschen Thal, antico nome della Val d’Ossola durante il loro dominio
  • Eccezionale affioramento del contatto tra gli Scisti di Fobello e Rimella e le granuliti della Zona Ivrea-Verbano lungo la Linea del Canavese la parte più occidentale della Linea Insubrica,il limite tra i margini dei due paleo continenti: Africa ed Eurasia
  • Durata escursione: 4 ore
  • Dislivello: 80m.
  • Difficoltà : T

 

Abbigliamento ed attrezzatura:

zaino adeguato, bastoncini, scarpe e abbigliamento da trekking, giacca impermeabile/k-way, occhiali da sole, macchina fotografica.

 

Per  informazioni e chiarimenti : Guida Mauro Conti

+39 348 3178185

 

**********************************************************************************************************

 

Macugnaga ai piedi del Monte Rosa

 Atmosfere  magiche tra le case dei Walser

Distanza da percorrere in auto da Domodossola: 55km

 

La perla del Monte Rosa, Makanà l’antico nome di  Macugnaga e storico insediamento Walser, è la meta di questa facile escursione che permetterà di ammirare la parete Est del Monte Rosa ( la seconda montagna più alta d’Europa), ma in assoluto la parete alpina verticale più alta d’Europa.14389006_10209560669085582_371009095_n

 

 

Ecco cosa vedremo: il centro storico di Macugnaga con il bellissimo e famoso complesso architettonico del Dorf , le sue antiche case in legno e la chiesa del 1317, il tiglio secolare monumento nazionale, forni, chiesette, mulini, fienili, l’epopea della corsa all’oro in questo che è il comprensorio aurifero più grande d’Europa ( esclusa la Russia)e per finire Campioli dove potremo vedere  l’uscita della galleria più importante delle antiche miniere d’oro.

 

  • Difficoltà : T
  • Durata escursione: 4/6 ore
  • Dislivello: 30m.
  • Costo : da definire in base alla durata della gita

 

Abbigliamento ed attrezzatura

Zaino adeguato, scarpe e abbigliamento da trekking, impermeabile, macchina fotografica.

 Per  informazioni e chiarimenti : Guida Mauro Conti

+39 348 3178185

 

 ************************************************************************************************************

Parco Naturale dell’Alpe Devero:

               il Canada a due passi da noi.

 

Distanza in auto dal Domodossola: 32 km

 14389865_10209560622084407_1795628888_n

Trekking in un dei territori definito da molti uno dei luoghi più belli di tutte le Alpi. Visiteremo il Parco Naturale Regionale dell’Alpe Devero all’interno di una S.I.C. ( Sito di Interesse Comunitario) e una  Z.P.S. ( Zona di Protezione Speciale) con paesaggi e un lago che non ha niente da invidiare agli scenari che ricordano il Canada: la diga di Codelago. Infine una visita al misterioso Lago delle Streghe, con rientro sullo storico

sentiero carovaniero che collegava la Svizzera all’Italia, la strada dell’Albrunpass.

 

  • Punto di partenza a piedi Alpe Devero m 1631
  • Punto arrivo, diga di Codelago 1856m.
  • Dislivello: 230m.
  • Difficoltà: T (Turistica)
  • Costo: da concordare in base alla durata della gita

 

Abbigliamento ed attrezzatura:

zaino adeguato, scarpe robuste da trekking, ombrellino, abbigliamento sportivo da montagna, maglione, cappello, impermeabile, borraccia, macchina fotografica.

 

Per  informazioni e chiarimenti : Guida Mauro Conti

+39 348 3178185

 ************************************************************************************************************

Masera terra di vigneti, mulini, fontane e forni.

Passeggiata in antichi borghi tra storia e tradizioni

Distanza da Domodossola: 5 km
14384193_10209560677605795_1061255526_n
Percorso rilassante, senza particolari dislivelli su antiche mulattiere e sentieri che collegano le tantissime frazioni di Masera ( i comuni di Masera e Montecrestese assieme contano 52 tra frazioni e località ! ). Si passeggerà su sentieri che spesso costeggiano i filari che a settembre sono carichi di uva quasi matura.  Ogni frazione ha la sua peculiarità, mulini, torchi perfettamente conservati, forni del pane, fontane, affreschi sulle case, chiese e oratori. Ci sarà anche il piacere di camminare a mezzacosta, ammirare la piana del Toce, vedere Domodossola dall’alto e rilassarsi nella pace che regala il Lago di Onzo nelle cui acque si specchiano il bosco di castagni e betulle e le montagne circostanti.

  • Dislivello: 200 circa
    • Difficoltà : T
    • Costo : da definire in base alla durata della gita

Abbigliamento ed attrezzatura
Zaino adeguato, abbigliamento e scarpe da trekking, occhiali da sole, cappellino, macchina fotografica.

Viveri personali per pranzo al sacco.

Per ulteriori informazioni e chiarimenti : Guida Mauro Conti tel. 348 3178185

 

 ************************************************************************************************************